La leggenda del quadro della Madonna del Lares

In Primo Piano

-  Info noleggio sci: la riconsegna generale del materiale noleggiato è prevista nei giorni 21 - 22 - 23 - 24 aprile 2017. Raccomandiamo la puntualità nella riconsegna visto anche che quest'anno (a causa dei molti ritardatari delle passate stagioni) siamo stati costretti ad inserire nelle condizioni di noleggio la penale di 1 € per ogni giorno di ritardo;

- Info noleggio sci: Orario riconsegna materiale noleggiato stagionalmente:

- Venerdi 21: 9-12 / 13.30-17.30 / 18.30-20  -  Sabato 22: 9-12 / 13.30-17.30  -  Domenica 23: 9-12 / 13.30-17.30  -  Lunedì 24: 8-12

- La stagione invernale 2016/2017 si è ufficialmente conclusa il giorno 05 marzo 2017. Ringraziamo tutti i nostri affezionati utenti per la fiducia accordataci anche quest'anno; arrivederci alla prossima stagione che - possiamo assicurarvelo - sarà ricca di novità;

 

... chi ama il proprio paese, chi conosce il territorio e le sue ricchezze, chi desidera vederlo vivere e vuole evitare che vada perso quanto mantiene di antico, di storico, di tradizionale e culturale, costui non può che impegnarsi per offrirlo all'attenzione di tutti...

Novità

Quando, come ogni giorno, i pastori di Bolbeno raggiunsero con le loro greggi i prati di Pian de scale, certo non si aspettavano quello che poi successe. Rimasero quindi increduli quando videro, appeso ad uno dei larici della zona, un bellissimo quadro che ritraeva la Madonna del Rosario.

- Forse l'ha perso qualcuno.. - azzardò uno dei pastori- Ma sì -lo rimbrottò un altro, - e secondo te uno perde un quadro, dopo averlo appeso col chiodo a un larice?
- E allora che ci fa qui, quell'immagine?
- Vuoi vedere che.....-...già, e se si trattasse di un miracolo ?

Quei pastori erano gente buona, semplice e timorata di Dio: la sola idea d'essersi imbattuti in un'immagine miracolosa, lasciata lì magari da un Angelo, li riempì a tal punto di gioia, che corsero di filato giù in paese a raccontar tutto al parroco. Venne subito organizzata una grande processione, alla quale parteciparono tutti quelli di Bolbeno, e l'immagine santa fu portata in corteo sulla cima del dosso lì vicino, un'ottima posizione per erigervi una cappelletta a protezione della valle... Il giorno seguente, però, l'immagine era sparita e, dopo lunghe e affannose ricerche, venne trovata nel medesimo punto di Pian de scale, appesa al suo larice!

Pensando allo scherzo di qualche malintenzionato, si riformò la processione e il quadro tornò in vista della valle, là dove quelli di Bolbeno avevano deciso di costruire la chiesetta.

Ma il giorno dopo il quadro della Madonna aveva fatto ritorno a Pian de scale, quasi volesse far capire ai fedeli di Bolbeno che... - Ma sì amici miei - esclamò alla fine il parroco, - il messaggio della Madonna è finalmente chiaro! A Lei piacciono troppo questi prati e questi boschi di larici e non ama essere messa troppo in mostra sulla cima delle colline; è questo il posto dove costruiremo la chiesetta che ospiterà per sempre l'immagine miracolosa della Madre di Dio !E così avvenne: la chiesetta della Madonna del Làres è ancora oggi assai frequentata dai fedeli e da quanti amano passeggiare per quei luoghi molto belli. A tutti chiede una semplice preghiera e tutti ringrazia per avere, molto e molto tempo fa, assecondato il suo desiderio.

Questo sito utilizza cookies tecnici.

Il sito consente l’installazione di cookies di terze parti anche profilanti (per es. google Analytics). L'uso del sito costituisce accettazione implicita dell'uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo